Tessuti dentali: la dentina (Dentin)

Postato il Aggiornato il

Facendo clic sui termini tecnici in grassetto nell’articolo, potrete conoscere la loro traduzione e definizione inglese, oppure andate direttamente al seguente link: DenteTessuti_Laguzzi


LA DENTINA

La dentina è la sostanza che si trova al di sotto dello smalto (nella zona coronale del dente) e al di sotto del cemento (nella zona radicolare). Rispetto allo smalto è un tessuto meno mineralizzato e quindi meno duro, ma più resistente.

COMPOSIZIONE

È composta per circa il 70% da materiale inorganico (idrossiapatite) e per il restante 30% da materiale organico e acqua.

IL PROCESSO DI FORMAZIONE DELLA DENTINA

220px-Enamelmineralization11-17-05
Fig. 1 Odontoblasts
Fonte: en.wikipedia.org

Il processo che porta alla formazione della dentina è detto dentinogenesi. La dentina ha origine dal mesoderma (mentre lo smalto ha una duplice origine: dal mesoderma e dall’ectoderma). I responsabili della dentinogenesi sono gli odontoblasti (Fig. 1), cellule dotate di un corpo e di prolungamenti (detti processi degli odontoblasti o fibre del Tomes) generate a partire da cellule indifferenziate presenti nella polpa dentale.

La sostanza fondamentale della dentina è la matrice. La dentina appena formata e non ancora calcificata è chiamata predentina; la calcificazione avviene per deposizione di sali di calcio sotto forma di piccole sfere (globuli della dentina) che si fondono tra loro lasciando spazi interglobulari, detti spazi di Owen.

microscopia-elettronica_028
Fig. 2 Tubuli dentinali
Fonte: Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti / Pescara

Durante tale processo il corpo degli odontoblasti non rimane inglobato nella dentina ma si dispone al di fuori, lungo la parete della camera pulpare; i prolungamenti degli odontoblasti, invece, restano alloggiati nei tubuli della dentina (Fig. 2). Questi tubuli o canali si dispongono in modo radiale a partire dalla polpa verso l’esterno del dente via via ramificandosi e assottigliandosi. Oltre ai processi degli odontoblasti, i tubuli contengono il fluido dentinale, indispensabile per il nutrimento della dentina. La dentina che si trova attorno ai canali dentinali è più calcificata e prende il nome di dentina peritubulare o Guaina di Neumann, mentre la maggior parte della dentina è costituita da dentina intertubulare, meno mineralizzata.

dentina primaria, secondaria e terziaria
Fig. 3

La dentina generata durante il periodo di formazione del dente è anche chiamata dentina primaria. A differenza di quanto avviene per lo smalto, infatti, la produzione di dentina continua nel tempo anche se ciò porta a una riduzione della camera pulpare e della polpa in essa contenuta. La dentina prodotta successivamente durante la vita del dente è detta dentina secondaria. Quest’ultima si distingue a sua volta dalla dentina terziaria (o dentina riparativa), una dentina meno uniforme e generata in seguito a forti traumi o a carie.

disegno-sensib-dente
Fig. 4
Fonte: www.mcitaliasrl.com

 

LA DENTINA E I DENTI SENSIBILI

L’esposizione della dentina (a seguito di fenomeni quali erosione e retrazione gengivale) è responsabile del fenomeno dei “dentisensibili” o (iper)sensibilità dentinale, una condizione dolorosa e molto diffusa tra la popolazione. Secondo la teoria più accreditata, il fluido presente nei tubuli, sollecitato da caldo, freddo o agenti chimici, si muove e irrita i nervi del dente, generando dolore.


Per la traduzione inglese dei termini tecnici in grassetto nell’articolo, fare clic sul seguente link: DenteTessuti_Laguzzi

Per approfondimenti in lingua inglese e per ulteriori immagini esemplificative, consultare il seguente link:

http://www.odont.uio.no/iko/om/organisasjon/fagavd/endodonti/undervisning/spesialutd/Pulparesponser.pdf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...