Chi sono

eleSono una traduttrice medica dall’inglese all’italiano (mia lingua madre). Nel gennaio del 2012 ho                       conseguito il master di traduzione specialistica dall’inglese all’italiano, scegliendo come dominio tecnico principale quello di biomedicina e discipline del farmaco (certificato master). Durante questo anno accademico, ho avuto la fortuna di avere come docente Isabella Blum,   traduttrice di saggistica scientifica per varie case editrici. Con lei abbiamo affrontato l’analisi dei diversi tipi di testo scientifico, la loro funzione e il loro intento comunicativo, traducendo fogli illustrativi, consensi informati, casi clinici e brochure. Come tesina finale ho tradotto e analizzato un lungo opuscolo informativo sulle droghe e le neuroscienze, realizzato dal National Institute on Drug Abuse (NIDA).

 Il dominio di seconda scelta (perché non oggetto dello stage e della tesi finale) invece è stato quello di informatica e localizzazione, nel quale ho  studiato il complesso processo di localizzazione di un prodotto informatico. Ciò mi permette di poter includere nel mio settore di lavoro anche quello della traduzione di siti web, se legati al settore medico.

assistente-alla-poltrona---manuale
assistente alla poltrona
Fonte: libriuniversitari.net

Sono arrivata al lavoro di traduttrice dopo il master, dopo una laurea in lingue e letterature straniere (certificato laurea) presso lo IULM di Milano, e soprattutto dopo una decina di anni di lavoro come assistente dentale (avete presente la signora/signorina che vi è accanto quando siete seduti – forse anche un po’ terrorizzati – dal dentista?). Io sono stata una di quelle signorine che prepara (anche mettendolo a proprio agio) il paziente e il vassoio della seduta, assiste il medico, riordina e sterilizza ambiente e strumenti. Un lavoro che mi ha dato grandi soddisfazioni e che mi ha avvicinato alla scienza medica, facendomi conoscere e amare l’odontoiatria.

Oggi sono contenta di essere riuscita a unire le mie due grandi passioni: traduzione e odontoiatria.  Molto ho lavorato, e ancora sto lavorando, per rendere i miei testi non una mera traduzione, ma dei documenti linguisticamente adeguati all’ambiente di divulgazione. Per far ciò ho dovuto approfondire le mie doti linguistiche e culturali – a cominciare dalla mia lingua madre -, nonché la conoscenza scientifica necessaria per una resa terminologica e concettuale rigorosa.

Corsi che ho frequentato:

organizzati dal sito per traduttori ProZ.com

offerti da Coursera.org, noti come “massive open online courses” (MOOC), ossia corsi universitari offerti online gratuitamente da prestigiose università di tutto il mondo

L’esperienza maturata lavorando negli studi dentistici mi ha permesso di acquisire il gergo tecnico utilizzato dal dentista e dal suo staff, perciò il microambito in cui traduco preferibilmente è l’odontoiatria. Sono rimasta in contatto con i miei precedenti datori di lavoro e a loro mi rivolgo in caso di dubbi. Nel mio blog “chiacchiero” principalmente di tecniche di traduzione e di terminologia dentistica, della quale non mi limito a fornire un elenco di  parole tradotte, ma tento di spiegare significato e contesto.




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...